Ferro da stiro automatico: modelli, caratteristiche e prezzi di Luglio

Come ormai ben saprete, il nostro blog è specializzato sull’argomento dei ferri da stiro: abbiamo discusso di prodotti con serbatoi esterni, di prodotti con piccoli serbatoi interni, di ferri da stiro verticali e così via. A questo punto dello sviluppo del nostro sito web abbiamo trattato quasi tutte quelle che sono le tipologie di ferri da stiro più “normali” che si possono acquistare, non possiamo tuttavia tralasciare una delle tipologie più “bizzarre” di ferri da stiro: quelli automatici. La categoria di prodotti che tratteremo nella nostra guida di oggi è sicuramente poco utilizzata all’interno delle abitazioni dei privati, sia in Italia che nel mondo. Come avremo modo di vedere nella nostra guida odierna, il ferro da stiro automatico è estremamente ingombrante e costoso, ma, ciò non di meno, estremamente utile. Nella guida di oggi vedremo quali sono le caratteristiche più importanti dei ferri da stiro automatici, quanto costano, come funzionano e per chi sono consigliati. Buona lettura.

Introduzione: che cos’è un ferro da stiro automatico.

Per sapere che cos’è e come funziona un ferro da stiro automatico, dobbiamo prima dimenticare tutto quello che sappiamo sui ferri da stiro, se non il loro scopo ultimo. Infatti, come avrete sicuramente intuito, i ferri da stiro automatici sono prodotti che, in comune con tutte le altre tipologie di prodotti, hanno soltanto il funzionamento base. Si tratta di strumenti che utilizzano il calore, un piano perfettamente liscio e una piastra per stirare il bucato una volta che viene lavato. A questo punto finiscono le caratteristiche che un ferro da stiro automatico ha in comune con qualsiasi altro prodotto di cui avete potuto leggere sul nostro blog: i ferri da stiro automatici hanno un funzionamento e una struttura molto particolare, vediamoli nel dettaglio.

La struttura di un ferro da stiro automatico: i prodotti che stiamo analizzando nella nostra guida odierna hanno quasi sempre una forma che può ricordare una “scatola” dentro la quale si ripongono i vestiti da stirare e li si recupera, tre o quattro minuti dopo, in condizioni perfette. I ferri da stiro automatici presentano una “porta” che si può semplicemente aprire per accedere comodamente all’area dedicata al posizionamento del capo di abbigliamento da stirare. L’area interna del ferro da stiro automatico è una “camera” apposita in cui possono essere posizionati i capi di abbigliamento in modo che vengano perfettamente stirati. La forma interna dello spazio dedicato al capo di abbigliamento può variare in base al tipo di macchina che si acquista: alcune hanno forme specifiche per camicie e vestiti da sera, mentre altre hanno forme più “generiche” che non restringono l’utilizzo ad un solo tipo di capo. 

In realtà, per essere precisi, occorre dire che non tutti i ferri da stiro automatici hanno le stesse forme, anzi, ne esistono alcuni più semplici (che possono ricordare una pressa industriale per capi di abbigliamento) e ne esistono tipologie molto più elaborate, realizzate appositamente per un capo di abbigliamento specifico. Ovviamente gli strumenti più grandi ed elaborati sono adatti soltanto alle catene di produzione di capi di abbigliamento.

Per chi sono pensati i ferri da stiro automatici?

Inutile dire che i ferri da stiro automatici non sono pensati per gli utenti “comuni”. La famiglia che possiede un appartamento di medie dimensioni e magari ha qualche bambino a carico, difficilmente può giustificare l’investimento necessario per l’acquisto di un ferro da stiro automatico, a maggior ragione le lo spazio disponibile all’interno dell’abitazione non è moltissimo! Per chi sono, quindi, pensati i ferri da stiro automatici? Il ferro da stiro protagonista della nostra guida odierna è pensato per i professionisti i quali possono trarre grandissimi vantaggi dall’utilizzo di questo tipo di prodotto. Per farvi un esempio: se il proprietario di una lavanderia deve preparare dieci camicie per un cliente: impiegherà decisamente meno tempo se utilizza il prodotto protagonista della nostra guida odierna. Ovviamente, come abbiamo accennato in precedenza, anche negli impianti di produzione di capi di abbigliamento ferri da stiro automatici sono molto gettonati.

I prezzi dei ferri da stiro automatici.

Preparatevi perchè, se siete interessati nell’acquisto dei prodotti protagonisti della nostra guida odierna, il prezzo dei ferri da stiro automatici potrebbe lasciarvi di stucco. Non giriamoci troppo attorno: i ferri da stiro automatici costano molto. Si parla solitamente di prezzi minimi che partono da oltre i duecento euro e arrivano anche ai trecento o quattrocento. Se si considera che nemmeno i ferri da stiro professionali migliori arrivano a prezzi che superano i trecento euro, si può subito capire come i prodotti che stiamo analizzando oggi non sono pensati per la maggior parte degli utenti.

Ferri da stiro automatici: quando conviene acquistarli?

Esistono delle categorie di ferro da stiro automatico che possono essere utili per l’utente “normale”? Sì, vediamo quali.

La tipologia più semplice di ferro da stiro automatico costa circa cento euro, come un ferro tradizionale di alta qualità, ed è molto semplice da utilizzare: si tratta di due superfici di metallo che possono essere scaldate e portate a contatto una con l’altra. Lo stiraggio con i prodotti di cui stiamo parlando è veloce e molto semplice, tuttavia richiede particolare attenzione da parte dell’utente perché non tutti i tipi di abbigliamento sono stirabili con questo metodo. 

E’ consigliabile l’acquisto di un ferro automatico soltanto nel caso in cui si stirino prevalentemente prodotti “uguali” tra loro. Ad esempio se si stirano praticamente soltanto magliette, canottiere, maglie, pantaloni, jeans e così via. Nel caso in cui si stirino, invece, capi molto diversificati tra loro e con caratteristiche peculiari, non è consigliabile l’acquisto dei ferri automatici.

Con quest’ultimo dettaglio possiamo concludere la nostra guida completa con tutto quello che c’è da sapere sul ferro da stiro automatico.  Vi ringraziamo per l’attenzione e il tempo che avete dedicato alla lettura della nostra guida odierna. Vi ricordiamo che il nostro blog è interamente dedicato ai ferri da stiro per cui, se foste interessati all’acquisto dei prodotti più adatti all’uso domestico, non esitate a sfogliare le pagine della nostra guida: troverete sicuramente tutto ciò di cui avete bisogno!

Nel mio studio grafico, mi occupo di: grafica pubblicitaria con soluzioni eco-sostenibili, web design, grafica per eventi, grafica per il web e la stampa, ed illustrazione. Inoltre, da tempo collaboro con aziende e case editrici per la redazione di articoli e contenuti multimediali.
Arte, lettura, illustrazione e fotografia… per lavoro e per passione!

Back to top
menu
Ferridastiro Professionali