Ferro da stiro o stiratrice verticale? Confronto, caratteristiche, pro e contro

I ferri da stiro, al giorno d’oggi, sono adatti a tutti gli utenti e tutte le necessità: dall’utente che deve stirare soltanto una maglietta velocemente prima di uscire, all’utente che deve stirare i capi di tutta la famiglia, dalle camicie ai vestiti da sera. In un mercato così saturo di prodotti diversi tra loro e tutti, apparentemente, utilissimi come fare a scegliere il prodotto giusto? Semplice: occorre considerare a fondo le proprie necessità e capire quali siano le azioni che si svolgono più spesso con un ferro da stiro, così da capire quale sia la tipologia di strumento più adatta alle proprie necessità. In particolare, oggi, vorremmo parlare della scelta tra ferri da stiro e stiratrici verticali: i primi sono prodotti classici che da sempre possiamo vedere nelle nostre case; i secondi, invece, sono prodotti di invenzione relativamente recente che stanno catturando l’attenzione di molti utenti. Seguiteci nella guida di oggi: vi guideremo nella scelta tra ferri da stiro e stiratrici verticali, vedremo prezzi, caratteristiche, brand e molto altro ancora.

I ferri da stiro: una breve introduzione

Tutti sappiamo com’è fatto un ferro da stiro e come funziona: una piastra di metallo è riscaldata dall’acqua contenuta in un serbatoio che può essere incluso o separato dal corpo principale dello strumento. I ferri da stiro sfruttano il calore e la pressione per eliminare le pieghe e le grinze sui tessuti dei capi d’abbigliamento. Molti dei prodotti sul mercato possiedono anche la funzionalità che permette loro di “sparare” un getto di vapore così da rendere più umido e più facile da trattare un capo.

Relativamente ingombranti e pesanti, i ferri da stiro sono da sempre la prima scelta per stirare i capi di abbigliamento: sono stati inventati appositamente! Nel tempo i ferri da stiro si sono diversificati moltissimo: da quelli muniti di caldaia esterna a quelli con piastre realizzate a partire da materiali “esotici”. Inutile dire che, per quanto riguarda la varietà di modelli e funzionalità differenti, i ferri da stiro non sono secondi a nessuno. 

Ora che abbiamo rinfrescato la memoria sui ferri da stiro, vediamo chi sono gli sfidanti e cosa offrono.

Le stiratrici verticali: una breve introduzione

Le stiratrici verticali sono prodotti relativamente nuovi che si fanno carico della responsabilità di far fronte ad alcuni dei difetti principali dei ferri da stiro tradizionali. I prodotti di cui stiamo trattando sono degli strumenti che permettono, tramite un getto di vapore, di stirare i capi quando sono stesi. Si tratta di strumenti che non fanno leva nè sulla precisione né sulla capacità di trattare capi delicati ma, piuttosto, propongono un trattamento veloce dei capi.

La struttura di una stiratrice verticale è molto semplice: possiamo paragonarla ad uno spruzzino che contiene prodotti per la pulizia della casa. Andiamo con ordine: il corpo della stiratrice non è altro che un “grosso” serbatoio di acqua. Dal corpo sporge un manico ergonomico, sul quale è presente un “grilletto”. Il grilletto serve per attivare la fuoriuscita di vapore, il quale viene emesso dai forellini sulla parte frontale dello strumento. Una stiratrice verticale sfrutta gli stessi metodi di uno ferro da stiro tradizionale per riscaldare l’acqua e generare vapore.

Ora che sappiamo come funziona una stiratrice verticale possiamo passare ad analizzarne i pro e i contro.

Pro e contro dei due prodotti

Le stiratrici verticali presentano dei vantaggi, alcuni più evidenti, altri meno. Tra i vantaggi più evidenti annoveriamo: la leggerezza del prodotto, che quindi risulta molto semplice da maneggiare; la semplicità di utilizzo e la velocità di ricarica. Tra i vantaggi meno evidenti di una stiratrice verticale, invece, è opportuno ricordare: la velocità di utilizzo, il costo molto contenuto, il tempo di trattamento dei capi minimo. Più nel dettaglio, possiamo dire che le stiratrici verticali sono estremamente rapide a stirare i capi semplici, grazie al loro getto di vapore; inoltre la loro semplicità fa sì che siano molto semplici da utilizzare! Conseguentemente ne ricaviamo che, con questo tipo di strumenti per stirare, sono decisamente minori le possibilità di rovinare un capo!

I ferri da stiro, tuttavia, risultano decisamente più adatti al trattamento di molti capi per sessione, oppure al trattamento di capi “difficili” come potrebbero essere le camicie i gli abiti da sera. Ricordiamo inoltre che i ferri da stiro possono essere acquistati con funzionalità e caratteristiche particolari in modo da adattarsi particolarmente al tipo di di capi che più spesso ci capita di trattare. 

Riassumendo: le stiratrici sono rapide, economiche e molto versatili, adatte a stirare capi semplici in pochissimo tempo e senza il bisogno di imparare nessuna abilità specifica. D’altra parte, invece, i ferri da stiro sono prodotti adatti a capi complicati e sessioni di stiraggio molto lunghe!

Per chi sono consigliate le stiratrici verticali

Ovviamente le stiratrici verticali sono state pensate con un utente molto specifico in mente: l’utente single, impegnato e sempre di fretta. Questo tipo di utente non ha il tempo di imparare ad usare un ferro da stiro e non gli converrebbe nemmeno: dato che ha pochi capi da stirare. Ecco che entrano in gioco le stiratrici verticali: quando un utente vuole stirare una maglietta prima di uscire può comodamente appenderla e stirarla in tempi brevissimi grazie al vapore dello strumento. Quindi, riassumendo, l’utente ideale per le stiratrici verticali è una persona che si veste principalmente con capi semplici, che non ha molto tempo da perdere stirando e che vuole risparmiare.

Per chi sono consigliati i ferri da stiro

I ferri da stiro sono i prodotti ideali per le famiglie, le coppie oppure tutti coloro che si vestono con capi relativamente complessi da stirare. In poche parole: se stirate tanto e se stirate camicie, abiti da sera eccetera, vi consigliamo l’acquisto di un ferro da stiro.

Detto questo possiamo avviarci verso la conclusione della nostra guida completa alla scelta tra ferri da stiro e stiratrici verticali, speriamo di esservi stati utili! Nel caso vi siano rimasti dei dubbi vi consigliamo vivamente di dare un’occhiata al nostro blog: troverete moltissime guide, recensioni, approfondimenti e informazioni utili sul mondo dei ferri da stiro.

Nel mio studio grafico, mi occupo di: grafica pubblicitaria con soluzioni eco-sostenibili, web design, grafica per eventi, grafica per il web e la stampa, ed illustrazione. Inoltre, da tempo collaboro con aziende e case editrici per la redazione di articoli e contenuti multimediali.
Arte, lettura, illustrazione e fotografia… per lavoro e per passione!

Back to top
menu
Ferridastiro Professionali