In base a quali criteri si dovrà scegliere un ferro da stiro? Info, dettagli e marchi

Se dovete acquistare un nuovo ferro da stiro sicuramente avrete fatto un giro sul vostro shop online di fiducia, avrete digitato “ferro da stiro” e sarete stati travolti da una valanga di prodotti dai prezzi e dalle caratteristiche più svariate. Non vi preoccupate, è normale: il mercato dei ferri da stiro è uno di quelli che, nel bene o nel male, è ricchissimo di prodotti che possono essere identici tra loro oppure possono presentare differenze fondamentali. Questo è dovuto, come si può facilmente intuire, alla grande quantità di brand diversi che producono ferri da stiro: ognuno sceglie le proprie soluzioni, i propri design, materiali e così via. Come potremo vedere nella nostra guida odierna: la grande scelta offerta del mercato dei ferri da stiro è estremamente utile agli utenti che, tuttavia, devono imparare ad orientarsi in un modo così vasto. Se anche voi vi siete persi nel mare di prodotti che è il mercato dei ferri da stiro, non preoccupatevi: abbiamo pensato noi a realizzare una mappa che possa guidarvi al vostro prodotto ideale. Nella nostra guida di oggi, infatti, vedremo quali sono tutti i criteri in base ai quali si dovrà scegliere il ferro da stiro: prezzo, brand, funzionalità, materiali, piastre e molto altro ancora! Buona lettura.

Il modello del ferro da stiro.

Il primo, tra tutti i criteri in base ai quali si dovrà scegliere il ferro da stiro, che occorre considerare, secondo noi, è sicuramente il modello del ferro da stiro. Cosa intendiamo con modello? Con modello intendiamo tutte quelle definizioni “ombrello” che racchiudono diversi tipi di prodotti accomunati da caratteristiche simili. Ad esempio, dovremo considerare se vogliamo un prodotto con caldaia esterna o con serbatoio interno; dovremo considerare se preferiamo un prodotto più semplice oppure uno con più funzionalità e così via. La scelta del modello di ferro da stiro è ovviamente influenzata dalla tipologia di capi che si stirano più spesso, da come li si stira: insomma dalle proprie necessità

Nel caso in cui non sappiate di preciso quali sono tutte le tipologie di ferro da stiro esistenti, sul nostro blog potete trovare una guida completa in cui analizziamo una per una tutte le tipologie di ferri da stiro! 

Il brand!

I brand che producono ferri da stiro sono moltissimi: scegliere il brand giusto vuol dire, potenzialmente, acquistare il prodotto perfetto per le proprie esigenze per prezzi convenienti. Per questo motivo riteniamo che il brand sia uno dei criteri in base ai quali si dovrà scegliere il ferro da stiro. Come scegliere il brand giusto? Sicuramente il primo passo è quello di informarsi riguardo ai diversi brand che potrebbero realizzare ferri del modello più interessante secondo le nostre esigenze. Dopodichè sarà fondamentale leggere delle recensioni, overview e confronti tra brand in modo da capire quale sia quello migliore tra il gruppo che abbiamo individuato. Vi ricordiamo che non esistono soltanto i brand popolari e famosi: esistono moltissime “marche minori” che possono fare al caso vostro!

Il prezzo del nuovo ferro da stiro.

Ovviamente il prezzo è un fattore importantissimo per la scelta del giusto prodotto! Come si può facilmente intuire si possono scegliere i prodotti in base al budget che si ha a disposizione, oppure, si può decidere quanto spendere solo dopo aver individuato i prodotti che più sembrano appropriati per le proprie necessità. In ogni caso, la scelta del prezzo giusto per il ferro da stiro dipende da moltissimi fattori tra i quali: il brand, eventuali sconti e offerte che vengono applicati al prezzo del prodotto, le funzionalità dello strumento e così via. Più si ricerca un prodotto accessoriato e professionale, maggiori saranno i prezzi; se, invece, si cerca un prodotto relativamente semplice si possono trovare prezzi molto bassi. Durante le ricerche per le nostre moltissime guide ci siamo imbattuti in prodotti che potevano richiedere un investimento di cinquanta euro, mentre altri ne richiedevano più di trecento! 

La forma della piastra.

La forma della piastra potrebbe sembrare un aspetto trascurabile ma, in realtà, si tratta di una parte fondamentale di qualsiasi ferro da stiro, vediamo perché. La forma della piastra del ferro da stiro ci permette di trattare più facilmente alcuni capi rispetto ad altri: una piastra molto larga e con una punta dall’angolo ampio permette di stirare velocemente magliette e altri capi “semplici”. Al contrario, invece, un prodotto sottile e affusolato si infila meglio negli spazi piccoli dei colletti delle camicie, nei polsini degli abiti eleganti e così via.

Il materiale della piastra.

Tanto quanto la forma con cui è realizzata la piastra è importante il materiale. Una piastra in acciaio è molto pesante ma resistente, adatta a tutti i tipi di abbigliamento; una piastra in ceramica è molto fragile ma leggera e maneggevole. Insomma, dal materiale della piastra dipende il peso dello strumento, la resistenza e potenzialmente la qualità dello stiraggio. Anche in questo caso vi consigliamo di leggere la nostra guida completa sul materiale della piastra dei ferri da stiro!

Le funzionalità accessorie.

L’ultimo dei criteri in base ai quali si dovrà scegliere il ferro da stiro è forse il meno considerato dagli utenti: le funzionalità accessorie del ferro da stiro. Con il termine funzionalità accessorie si descrivono tutti quegli aspetti del prodotto che non sono direttamente legati al suo funzionamento base: un selettore della temperatura particolarmente avanzato, un’impugnatura ergonomica, un serbatoio capiente, un getto di vapore particolarmente potente e così via. Specialmente per chi usa per professione il ferro da stiro è importante scegliere un prodotto che possa rendere il lavoro più leggero e sostenibile anche dopo molte ore!

Con quest’ultima nozione possiamo concludere la nostra guida con tutti i criteri in base ai quali si dovrà scegliere il ferro da stiro. Speriamo che la nostra breve guida vi sia stata utile, vi ricordiamo che, per mantenere l’articolo entro una lunghezza sensata, abbiamo tralasciato molti dettagli che, tuttavia, potete comodamente rintracciare all’interno di guide apposite nel nostro blog. Vi ringraziamo per l’attenzione e il tempo che avete dedicato alla lettura della nostra guida odierna, speriamo di rivedervi presto! 

Nel mio studio grafico, mi occupo di: grafica pubblicitaria con soluzioni eco-sostenibili, web design, grafica per eventi, grafica per il web e la stampa, ed illustrazione. Inoltre, da tempo collaboro con aziende e case editrici per la redazione di articoli e contenuti multimediali.
Arte, lettura, illustrazione e fotografia… per lavoro e per passione!

Back to top
menu
Ferridastiro Professionali