Quali sono le funzionalità complessive di un ferro da stiro professionale? Guida

Ferri da stiro professionali! Nella nostra ultima guida sul blog vi abbiamo aiutato a decidere se facciano al caso vostro o meno, elencandovi i pro e i contro di questi costosi strumenti. Oggi continuiamo la nostra “rubrica” dedicata alla scelta del ferri da stiro: per scegliere in modo appropriato il giusto prodotto bisogna capire quali siano le caratteristiche e le funzionalità principali del ferro. Nella guida di oggi vi spiegheremo quali sono le funzionalità complessive di un ferro da stiro professionale! Continuate a leggere se siete interessati al contenuto.

Introduzione: ferro da stiro professionale

I ferri da stiro professionali sono prodotti che offrono moltissime funzionalità e accessori per fare in modo che il processo di stiraggio sia rapido e indolore. Tuttavia, prima di acquistare questi prodotti, occorre sapere che la qualità dello strumento, specialmente in questo caso, non ruota soltanto intorno alle funzionalità e agli accessori. Anzi, i ferri da stiro professionali sono prodotti realizzati con materiali di prima scelta, con design comodi e facili da maneggiare, relativamente semplici da utilizzare ed estremamente utili. Tutto ciò che riguarda le funzionalità extra e gli accessori è da ritenere secondario. Consigliamo vivamente di concentrare la maggior parte del budget disponibile nell’acquisto di un prodotto funzionale e realizzato in modo ottimale! 

Ora che abbiamo chiarito questo aspetto fondamentale possiamo procedere ad analizzare tutte le funzionalità complessive del ferro da stiro.

La capienza del serbatoio

L’acqua è fondamentale per il funzionamento di un ferro da stiro, che sia professionale o meno. Per questo motivo i prodotti che stiamo passando sotto la nostra virtuale lente d’ingrandimento hanno spaziosi e ingombranti serbatoi per l’acqua. Ovviamente un serbatoio molto capiente si traduce in un tempo maggiore dedicato al riscaldamento dell’acqua e un peso maggiore dello strumento. Per ovviare ai due problemi appena descritti consigliamo di acquistare un prodotto dotato di caldaia esterna. 

Una maggiore capienza del serbatoio si traduce in una maggiore efficienza da parte dei ferri, una maggiore produzione di vapore e minori tempi di ricarica. La maggior parte dei ferri da stiro professionali presenta serbatoio con un volume interno due volte superiore rispetto a quello dei prodotti meno costosi. Questo aspetto è fondamentale anche per il corretto funzionamento di eventuali funzionalità extra come i getti di vapore particolarmente potenti e così via.

Il getto di vapore

Come detto in precedenza, uno degli aspetti principali dell’intero processo di stiraggio è il vapore. Il particolare il getto di vapore generato da un ferro da stiro può essere utilissimo per facilitarsi la vita durante il trattamento dei capi più complessi. I ferri da stiro professionali sono dotati di un generoso e potente getto di vapore in grado di inumidire e rendere facili da trattare anche i capi più spessi come i pantaloni in jeans invernali. 

L’ergonomia

L’ergonomia è un aspetto molto complesso della costruzione di un ferro da stiro, che può risultare anche molto difficile da valutare. In particolare l’ergonomia di un ferro da stiro deriva, principalmente, da tre caratteristiche: il manico, il peso e la forma dello strumento. I prodotti protagonisti della nostra guida di oggi, in particolare, hanno un manico molto comodo da impugnare, posizionato ad un angolo tale da garantire sempre una posizione rilassata al polso. Inoltre il peso di un ferro da stiro professionale può essere sia minimo che massimo: nel primo caso il prodotto presenterà una piastra di ceramica o teflon ed un serbatoio esterno; nel secondo caso, invece, il prodotto presenterà un capiente serbatoio interno e una piastra di acciaio. In questo caso la scelta del prodotto migliore sta all’utente. 

La forma della piastra

Le piastre dei ferri da stiro sono importantissime al fine di delineare quale siano i capi trattabili con il ferro. Per chiarire: un ferro da stiro dotato di una piastra larga e tonda è perfetto per trattare velocemente magliette, pantaloni, felpe e così via. Al contrario, invece, un prodotto che viene realizzato con una piastra sottile, dalla punta affusolata, è perfetto per raggiungere l’interno dei colletti di una camicia e così via.

Solitamente i ferri da stiro professionali sono dotati di piastre dalla base molto larga che poi va a restringersi in una punta molto acuminata. In questo modo lo strumento sarà adatto al trattamento di moltissimi capi diversi, anche grazie ad un po’ di destrezza da parte dell’utente. Consigliamo vivamente di valutare quali siano i capi che si stirano più spesso in modo da comprare un prodotto dotato di una piastra più indicata per quel tipo di capo.

Il materiale della piastra

Il materiale con cui è realizzata la piastra di un ferro da stiro è molto importante: nella grande maggioranza dei prodotti si avranno pesanti e resistenti piastre in acciaio. Nei prodotti professionali, tuttavia, non è così raro trovare delle piastre realizzate in teflon, alluminio o ceramica. Ogni materiale ha i suoi lati positivi, ad esempio la ceramica è leggerissima ed ha una scorrevolezza su tutti i tipi di tessuto senza pari. L’ideale è cercare un prodotto realizzato con un materiale resistente ma poco pesante, come il teflon o l’alluminio.

Il regolatore di calore

Una funzionalità più “sofisticata” che i prodotti professionali sicuramente possiedono è quella del regolatore di calore. Al giorno d’oggi, in realtà, quasi tutti i ferri da stiro sono dotati di una manovella che permette di selezionare la temperatura più adatta al tipo di tessuto che si sta trattando. Tuttavia vale la pena sottolineare che i prodotti protagonisti della nostra guida odierna, essendo professionali, sono dotati di una maggiore precisione nel mantenimento della temperatura e di una vasta scelta di temperature predefinite così da poter operare velocemente.

Il risparmio energetico

I prodotti professionali sono pensati per essere utilizzati costantemente durante la giornata, questo significa che viene posta particolare attenzione al consumo energetico. A differenza degli altri tipi di ferro da stiro, quelli di cui stiamo parlando, tendono a consumare meno corrente elettrica.

Detto questo possiamo avviarci verso la conclusione della nostra guida contenente tutte le funzionalità complessive di un ferro da stiro professionale. Vi ricordiamo che sul nostro blog potrete trovare moltissime guide, recensioni, approfondimenti e consigli sul mondo dei ferri da stiro.

Nel mio studio grafico, mi occupo di: grafica pubblicitaria con soluzioni eco-sostenibili, web design, grafica per eventi, grafica per il web e la stampa, ed illustrazione. Inoltre, da tempo collaboro con aziende e case editrici per la redazione di articoli e contenuti multimediali.
Arte, lettura, illustrazione e fotografia… per lavoro e per passione!

Back to top
menu
Ferridastiro Professionali